Revenant (Redivivo)

 

maxresdefault

REVENANT di Alejandro Iñárritu non è un film per tutti. Non è un film per chi considera la natura una rassicurante condizione di benessere, ha fastidio per il sangue e non vuole vedere le budella degli animali. Non lo è neppure per chi apprezza una storia che inizia e finisce con una sua logica, che vede il bene e il male come categorie opposte e infine per chi ama troppo il “western” classico o quello eroico di Sergio Leone. Per tutti gli altri è un gran film. Lungo e lento come la sofferenza per sopravvivere; silenzioso come la solitudine del protagonista, cattivo come i suoi protagonisti. Iñárritu con il suo direttore di fotografia Emmanuel Lubezki (con il quale ha già vinto l’Oscar con le virtuosità dei piani sequenza in Birdman), accende luci, descrive paesaggi, soprattutto muove la camera in modo magistrale accompagnando combattimenti, azioni e gesti. La lunga odissea di Glass trascina lo spettatore, attraverso il dolore per la perdita degli affetti più cari e l’incubo della sopravvivenza, sino alla rinascita dal grembo di una bestia, celebrando una natura totalizzante e implacabile.

Annunci

Informazioni su umbertocao

Architetto romano per molti anni impegnato a progettare e costruire, quindi professore universitario di Progettazione Architettonica a Roma, Catania ed Ascoli Piceno dove è stato anche Preside per molti anni. Si interessa non solo di Architettura, ma anche di Cinema, pratica la Fotografia e i Video. Riflette sull'attualità culturale e politica.
Questa voce è stata pubblicata in CINEMA e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...